Palazzo Parisani Bezzi | « Indietro

Palazzo Parisani Bezzi è noto anche con il nome di "casa della pace", perchè il 19 febbraio 1797, in una sala del palazzo che conserva gli arredi dell'epoca,fu firmata la pace di Tolentino tra Pio Vi e il giovanissimo Napoleone Bonaparte.
Con questo trattato il Papa cedette definitivamente Avignone  e i territori di Bologna e Ferrara ai Francesi.
Il Palazzo si trova in via della Pace in centro città.
Grazie ad un attento restauro ultimato a settembre del 2009 è possibile ammirare le stanze in cui dimorò dal 16 al 19 febbraio del 1797 Napoleone Bonaparte. Il trattato fu firmato nella sala gialla. E' possibile vedere le macchie di inchiostro del calamaio con cui venne sigillato l'accordo.
Vi soggiornò nei primi di maggio del 1815  anche il  condottiero Federico Bainchi,che era a capo delle truppe austriache, che sconfisse Gioacchino Murat,cognato di Bonaparte,nella zona del Castello della Rancia. Tale battaglia viene considerata la prima di una lunga serie che condurranno all'unità d'Italia.




Dipinto raffigurante la firma del  trattato di pace.

Trattato di pace di Tolentino

Palazzo Parisani Bezzi